Ipnosi a Distanza

“…e magari sei Interessato a Sapere che quello che non Ricordi di aver Dimenticato è ciò che stai per Leggere Qui!”

Nonostante la mole infinita di letteratura in campo Ipnotico, e la ormai facile reperibilità di informazioni sul web, quasi quotidianamente mi vengono rivolte domande riguardo l’Ipnosi e i suoi Campi d’Applicazione.

Il tema che andremo ad osservare in questo articolo mi è particolarmente caro.
Infatti, come molte persone purtroppo pensano, l’ipnosi NON ha a che fare solo con la Fascinazione, gli Orologi a Pendolo e le numerose routine che vengono spesso presentate sul palcoscenico.
E’ ovvio che se in Italia ancora NON siamo al corrente delle enormi potenzialità dell’Ipnosi, molto del “merito” lo dobbiamo alla cattiva informazione o per meglio dire alla “Disinformazione”…
Ma andiamo per gradi !

Se definiamo l’Ipnosi come “uno Speciale Processo/Atto Comunicativo o una Relazione NON Casuale“, ci possiamo rendere subito conto di quante possano essere le implicazioni e le sfaccettature di questa disciplina.

Naturalmente quando si pensa ad una Relazione si tende a immaginarsi un Rapporto a due (…o più), dove si possa individuare un “Emittente” ed un “Ricevente”. Ma niente ci vieta di prendere in considerazione che queste due parti possano essere molto distanti fra loro e che comunichino con modalità e mezzi dei più disparati.
Ed ecco che arriviamo al tema di questo articolo…. l’Ipnosi a Distanza !

Sicuramente anche prima, ma per semplicità diciamo che sicuramente subito dopo la creazione della PNL, negli anni “70, il Linguaggio ha subito un cambiamento radicale nella sua utilizzazione. E questo tanto per gli studiosi quanto per coloro che facevano del Linguaggio un uso quotidiano, e quindi mi riferisco a Giornalisti, Scrittori, Pubblicitari etc. etc.

L’ipnosi nella scrittura fa la sua comparsa notevolmente prima di quanto si possa credere, benché sia difficile determinare la data precisa!
Tuttavia, per lasciare l’argomento leggero ed evitare di dare riferimenti bibliografici, potremmo pensare a quante volte un libro ci ha fatto immergere nei paesaggi, nelle descrizioni dei personaggi, nelle ambientazioni…  inoltre ci ha fatto sognare, impaurire, emozionare, vivere il protagonista in prima persona.
In altre parole ci ha condotto “Fuori” dalla nostra realtà di tutti i giorni e ci ha permesso di “Fare Esperienza” attraverso la capacità dell’Autore che ha Scritto quel romanzo o quel racconto.
A questo punto poniamoci la questione seguente: “l’Autore ci ha ipnotizzato???”
A prima vista parrebbe di no! Ma pensiamoci bene… il nostro corpo si stabilizza in una posizione statica e non ce ne accorgiamo mentre siamo immersi nel racconto, e questa in altri termini si chiama “Catalessi del Corpo”.
Spesso accadono cose intorno a noi di cui NON ci curiamo assolutamente mentre leggiamo, la nostra attenzione è dedita Completamente a quell’Esperienza di cui in quel momento facciamo parte, e potremmo chiamare questo meccanismo “Focalizzazione dell’Attenzione” o in altri termini “Monodeismo”.
Nel momento in cui siamo completamente assorti nella lettura il tempo sembra trascorrere diversamente, e potremmo chiamare questo meccanismo “Distorsione Temporale”.
In più, molti (…ma non tutti), quando leggono le parole del libro, quei piccoli simboli neri chiamate lettere e altri segni di punteggiatura, si dimenticano che stanno leggendo e “Vedono” vere e proprie immagini, ricreano i suoni suggeriti dall’Autore nella loro mente, e queste le potremmo chiamare “Allucinazioni”.

Ecco, detto questo potrei fermarmi qui perché sono sicuro che state cominciando a comprendere quanto la lettura possa essere di per sé ipnotica!
Il fatto è che in realtà le Tecnologie Ipnotiche negli ultimi 50 anni si sono evolute al tal punto che ritroviamo Pattern Ipnotici ovunque.
Mi riferisco a Siti Web, Pagine Pubblicitarie, Mail e chi più ne ha più ne metta.
Naturalmente capite bene che tra fare un’esperienza di lettura di un romanzo e leggere una mail la differenza è tanta, tuttavia alcuni sistemi di organizzazione della comunicazione NON cambiano.
Purtroppo negli ultimi anni si è sempre più giustificato l’intervento dell’Ipnosi nella Scrittura a vantaggio della “Vendita” e meno nella produzione di libri di testo o di formazione, cosa che fra l’altro sarebbe davvero Efficace e assai più redditizia in termini di sviluppo della Società!
C’è da dire però che ci sono anche alcune eccezioni, per esempio in tutti i suoi libri di ultima generazione Bandler nello scrivere ha utilizzato l’ipnosi come metodo per Installare a livello inconscio i concetti che spiegava al lettore, e devo ammettere che il suo livello di competenza in questo senso è Formidabile !

Bene, adesso potremmo chiederci se l’ipnosi nella scrittura può essere utilizzata anche nei percorsi di crescita personale… E la risposta Ovviamente è un Bel Sì !!!

Infatti un Operatore serio e preparato NON si fa mai scappare l’opportunità di immettere strutture potenzianti nelle risposte alle mail, quando scrive un articolo o quando scrive una pagina di un sito!
Tempo fa ho anche letto un piccolo libriccino che verteva proprio sull’utilizzo dell’ipnosi nelle mail per la risoluzione di un caso di Balbuzie.

Ma facciamo un rapido riepilogo:
L’ipnosi si può utilizzare come atto comunicazionale in una relazione NON casuale.
NON importa che l’operatore sia presente davanti al soggetto ricevente, nella fattispecie un libro è un mezzo di comunicazione attraverso il quale un autore comunica direttamente con il lettore.
Si possono ottenere diverse fenomenologie Ipnotiche attraverso la lettura.

Già Solo con questo potremmo dire di aver avvallato il concetto di Ipnosi a Distanza!

Ma cosa accade quando applichiamo questo strumento al Telefono?
In questo caso la comunicazione è assai più ricca rispetto ad un libro, se non fosse altro che per la naturale possibilità di scambio verbale che c’è fra i due soggetti all’apparecchio.
Pensate che quasi il 99% degli operatori telefonici che vi chiamano a casa per vendervi un prodotto, segue un testo o un canovaccio, e vengono indottrinati perchè possano ottenere il massimo delle vendite nel minor tempo possibile.
Ancora una volta, purtroppo, troviamo avvallato l’utilizzo dell’Ipnosi per scopi commerciali e contemporaneamente si tende a dare poco credito allo stesso strumento quando si parla di risoluzione di problematiche in ambito di crescita personale.
Tuttavia è bene che sappiate che sia Ipnotisti che Piennellisti, spessissimo utilizzano il telefono come mezzo di rinforzo o di apertura di casi con i propri clienti. Ed è bene tener presente anche che gli effetti sono molto rapidi e assai fruttuosi.

E se oltre alla Voce aggiungessimo anche la possibilità di essere Visti?
In questo caso l’Ipnotista opera con una quasi totale assenza di limite!
Pensate per esempio un attimo ad una conversazione via Skype dove possiamo anche utilizzare la WebCam.
Il cliente può essere comodamente seduto a casa propria e relazionarsi liberamente con l’Operatore, senza la necessità di essere nella stessa stanza ma usufruendo comunque della tecnica Ipnotica più consona al suo caso.
Qualcuno potrebbe comunque precisare che spesso il Cliente quando va in trance chiude gli occhi e quindi a lui NON fa differenza vedere o meno l’Operatore. Ma c’è da considerare che in quel caso l’Ipnotista ha a suo vantaggio un sistema di calibrazione assai più ricco, proprio perché può vedere il soggetto in tutte le sue manifestazioni ipnotiche.

Riassumiamo velocemente e cerchiamo di sintetizzare ciò che è stato appreso fino a qui:
Ogni atto comunicazionale è possibile renderlo ipnotico, siano questi la scrittura, il parlare o anche l’agire (ricordiamoci che una braca dell’Ipnosi tratta proprio l’aspetto NON-Verbale e il potere dei gesti).
Più componenti sono messe a disposizione dell’Ipnotista più è facile che il risultato finale sia raggiungibile.
Se scrivo un libro ho l’opportunità di utilizzare l’ipnosi ma senza avere un feedback diretto dal Lettore.
Se utilizzo il telefono ho solo la Voce e quindi l’impianto Verbale e Para-Verbale, ma ho un feedback diretto della voce del soggetto.
Se utilizzo Skype con tanto di WebCam posso interagire quasi totalmente con il soggetto, l’unica cosa che NON posso fare è toccarlo per avere un feedback del grado di rilassatezza del corpo e nel caso volessi testare la temperatura, oppure rassicurarlo a livello NON-Verbale con una mano sulla spalla.
Tuttavia, qualunque sia il metodo utilizzato, in una relazione/comunicazione un Operatore Esperto di Tecniche Ipnotiche riesce a trovare la strada giusta per rendere quella stessa comunicazione Ipnotica!

L’ipnosi a distanza è una delle forme meno considerate e contemporaneamente più utilizzate.
Spessissimo NON ci rendiamo conto di quanto le pubblicità dalla radio, sul web e ancora di più alla TV ci condizionino la giornata o i nostri sistemi di valori e credenze.
La TV per eccellenza ha un carattere ipnotico incredibile, e questo sia per quanto riguarda le trasmissioni sia per quanto riguarda i film.

Questo articolo NON vuole essere né tecnico né per una nicchia ristretta di operatori del settore.
NON produrrò nessun tipo di bibliografia.
Il mio intento è semplicemente affiancato dalla volontà di fare un po’ di chiarezza su questo “Magico e Favoloso” mondo dell’Ipnosi.
Spero avendo letto le righe qui sopra, vi siate resi conto quanto l’Ipnosi è parte della nostra quotidianità, e spero vogliate anche prendere in considerazione di cominciare ad Utilizzare l’Ipnosi a Vostro Vantaggio!

Non mi aspetto di aver spostato il livello di competenza dei miei colleghi con questo articolo, Ma continuo a spingere sul fatto che un Ipnotista nell’ 80% dei casi si occupa di Persone Normali con Problemi Normali… e questo lo possiamo fare anche a “Distanza”.
Il Semplice fatto che abbiate rivisto quello che spesso accade intorno ma anche dentro, vi da modo di prendere atto che ciò che siamo è più di quello che crediamo di sapere… e con un sorriso…
vi lascio ad una delle citazioni preferite dalla maggior parte degli Ipnotisti:

NON esiste l’Ipnosi, TUTTO è Ipnosi ! “

E per tutti coloro che sono Interessati e curiosi di approfondire anche il concetto di Ipnosi di Massa possono Liberamente Cliccare sul link che metto qui sotto e che rimanda ad un post del mio blog:

——-Ipnosi di Massa——-

Caruso Colzi

Posted in Senza categoria and tagged , , , .